Pensare a cosa regalare per Natale ai più piccoli è sempre un impegno che ci occupa molto tempo. Scegliere un pensiero adatto è il modo migliore per sviluppare al meglio le capacità dei bambini.

Secondo la sociologa americana Elizabeth Sweet dell’Università di Sacramento, nel mercato dei giocattoli spesso si fa la diversificazione dei sessi: per le bimbe tutto rosa e ricco di principesse e per i bimbi tutto azzurro e pieno di supereroi e giochi di ingegno.

In questo modo si crea, fin da piccoli, una grande distinzione tra maschio e femmina, creando coì un grande dislivello educativo e professionale tra i due sessi.

Essa sostiene che, in vista del Natal, è meglio scegliere giocattoli che vano oltre gli stereotipi di genere, in modo da poter essere molto più liberi nella scelta del regalo e far sentire così il bambino libero di esprimere se stesso.

La sociologa ci spiega : ”Differenti tipologie di giocattolo aiutano i bambini a sviluppare differenti capacità per esempio le costruzioni di certo aiutano lo sviluppo delle capacità spaziali, le bambole quello del linguaggio e delle capacità di accudimento. Tutte queste capacità sono essenziali per una persona completa”.

È meglio non limitarsi ai giochi per femminucce alle bambine e a quelli per maschietti ai bambini in modo da non limitare lo sviluppo delle loro capacità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *